PROGETTO CASA

Accoglienza e vita
ogni giorno a Malaika

Malaika accoglie bambini e ragazzi nel villaggio di Moshono (Arusha), dove lo staff si prende costantemente cura del loro benessere e della loro crescita, in modo attento e amorevole, come in una vera famiglia.

È molto importante un’alimentazione sana e abbondante, indispensabile per i bambini che arrivano denutriti a Malaika; il cibo viene in parte autoprodotto nella piccola fattoria (vegetali e uova) e in parte acquistato al mercato o ricevuto tramite donazioni in natura da sostenitori locali.

Altro elemento fondamentale è la salute: i bambini che vivono a Malaika sono periodicamente controllati in strutture sanitarie e se necessario vengono sottoposti a visite specialistiche.

Sia i bambini che i membri dello staff (come benefit) sono coperti da assicurazione medica: pur non essendo obbligatorio, riteniamo che questo contribuisca al loro benessere e serenità.
La presenza di un’infermiera permette una costante attenzione nei confronti di piccoli e grandi problemi di tipo medico; una bambina con handicap ospitata a Malaika riceve cure continue da parte del personale e controlli periodici in centri specializzati per la riabilitazione.

 

Continui corsi di formazione per l’accoglienza assicurano al personale una preparazione idonea ad assistere i bambini che arrivano a Malaika da esperienze traumatizzanti o comunque da situazioni difficili.E’ molto importante anche la sicurezza generale, garantita dalla permanenza in una struttura sicura e sorvegliata.

La manutenzione continua della struttura contro i danni del tempo e delle intemperie è infine un elemento fondamentale per rendere Malaika una stabile realtà che dura nel tempo.

Come aiutare il PROGETTO CASA

Spese generali: approvvigionamenti, manutenzione struttura

Sono molte le spese indispensabili per garantire un’organizzazione efficiente ed accogliente: acquisto di viveri e beni di prima necessità, manutenzione degli edifici e delle attrezzature, disinfestazioni periodiche, etc.

Spese per la salute


Spese per visite mediche regolari, visite specialistiche per prevenzione (oculistica, dentistica, etc), un’assicurazione sanitaria che tuteli i bambini e lo staff in caso di malattia o interventi chirurgici.
A questo vanno aggiunte le spese extra per la nostra bambina portatrice di handicap.

Retribuzione dello staff e formazione continua.

Uno staff attento e preparato è fondamentale per assistere i bambini che arrivano a Malaika da esperienze difficili:
occorre prima di tutto dare amore, ma anche avere conoscenze specifiche che possono essere migliorate con appositi corsi. Lo staff è composto da personale del posto, quindi contribuire a pagare i loro stipendi e la formazione è anche un importante aiuto all’economia e alla cultura locale.