Regali solidali virtuali

Quest’anno fai un Regalo solidale virtuale: scegli l’attività che vuoi sostenere, fai la donazione e richiedi il biglietto personalizzato virtuale da inviare al destinatario a te caro.

Acquista simbolicamente libri, un kit per la scuola o un mese di retta scolastica nella scuola privata che permette ai bambini di avere un’istruzione di qualità. Il tuo gesto andrà interamente a sostegno dell’educazione e della vita quotidiana di Upendo, Joceline, Amos*  e tutti i bambini e i ragazzi di Malaika.

 A Malaika durante il periodo natalizio c’è grande fermento. Non solo perché in questi mesi dell’anno volontari e fondatori da diverse parti del mondo giungono alla casa-famiglia. Ma soprattutto perché in Tanzania a gennaio inizia il nuovo anno scolastico, e questo è periodo di preparativi e di nuovi inizi.

C’è chi finisce un percorso di studi, chi cambia classe, o scuola, e anche chi comincia il suo primo anno di educazione scolastica. Ogni bambino accolto a Malaika viene seguito secondo le sue esigenze e predisposizioni, ascoltando le loro richieste e aiutandoli nelle scelte importanti della loro vita.

Ma non sempre è facile far coincidere i desideri e le esigenze con la disponibilità economica giunta tramite la raccolta fondi.  Per questo in occasione delle feste 2022 abbiamo deciso di realizzare per la prima volta dei biglietti virtuali che posso diventare veri e propri regali, che non riempiono le nostre case ma i cuori di tutti noi.

Ricorda di inviarci una email a sostenitori@malaika-childrenfriends.org per ricevere la cartolina virtuale personalizzata.

*i nomi dei bambini sono di fantasia per tutelare la riservatezza dei bambini 

Regali solidali virtuali

Quest’anno fai un Regalo solidale virtuale: scegli l’attività che vuoi sostenere, fai la donazione e richiedi il biglietto personalizzato virtuale da inviare al destinatario a

Continua a leggere

Buona Pasqua da Malaika

Tutti noi assieme ai ragazzi di Malaika desideriamo farti i nostri migliori auguri di Buona Pasqua.   Anche quest’anno ci siamo trovati ad affrontare sfide e

Continua a leggere