Malaika Isolata contro il Corona Virus

Cari amici
la pandemia che sta colpendo tutto il mondo da ieri è arrivata ufficialmente anche in Tanzania. Il Governo ha decretato la chiusura delle scuole.
I ragazzi negli ultimi tempi, molto preoccupati, ci continuavano a chiedere notizie dei loro sostenitori in Italia, avendo sentito della grave situazione; ora ci troviamo anche noi un uno stato di emergenza.  Siamo tutti vicini a voi che in Europa e nel mondo state subendo questi momenti così duri, e ci auguriamo che si torni presto alla normalità.
Come si riorganizza la nostra famiglia? Come negli altri Paesi che purtroppo stanno già sperimentando questa situazione: si starà isolati e chiusi nella casa.
Due “mamme”, cioè le persone dello staff che abitualmente si occupano della casa e dei bambini si sono dette disponibili a rimanere fino a quando sarà necessario; non effettueranno quindi il turno settimanale di sostituzione e riposo tornando a casa ma rispetteranno il riposo all’interno della struttura. Si inizia da oggi.
I ragazzi più grandi aiuteranno e si daranno da fare nel suddividersi le incombenze di ogni giorno, cioè pulire, cucinare, accudire i piccoli, lavare i panni, etc; in particolare si prenderanno cura a turni anche del giardino, dell’orto e degli animali. Nella foto vedete la nostra ragazza più grande con la bambina più piccola: ora si torna a vivere sempre insieme, prendendosi cura gli uni degli altri.
E naturalmente tutti continueranno a studiare: i grandi si organizzeranno autonomamente e aiuteranno i più piccoli a proseguire nell’apprendimento, sui libri di testo e con la loro creatività, promossi velocemente a maestri!
Sono tempi duri per tutto il mondo e purtroppo la Tanzania non fa eccezione. Ci auguriamo che le conseguenze del contagio non siano troppo gravi in questo Paese, che non ha certo le struttura sanitarie dei Paesi occidentali e dove rispettare le distanze di sicurezza è davvero difficilmente realizzabile.
Un caro saluto a tutti voi,
Jutta – fondatrice e direttrice di Malaika